Se hai ancora timori o dubbi sulle Conference Call e vuoi toglierli di mezzo, sei arrivato nel posto giusto! La tua esitazione a servirti delle Conference Call è assolutamente comprensibile perché non sempre le proposte di servizio sono chiare ed esaustive. A generare timori, dubbi o confusione, contribuiscono anche i servizi gratuiti (generalmente offerti da provider stranieri) che a volte possono riservare sorprese non proprio gradite.

In questo articolo abbiamo raccolto le risposte ai più comuni dubbi sulle Conference Call che le persone vogliono chiarire prima di acquistare il nostro servizio HDC AUDIO per le conferenze telefoniche professionali.

Un consiglio: se non hai mai utilizzato un servizio di Conference Call ti consigliamo di leggere prima di tutto la nostra guida!

I più comuni dubbi sulle Conference Call

Servono apparati telefonici particolari?

No. Si può partecipare ad una Conference Call con un normale telefono fisso o mobile. Esistono anche telefoni da tavolo (a volte chiamati “ragni” o “sound station”) specificamente progettati per fare Conference Call dalle sale riunioni.

Se l’Host riaggancia o cade la sua linea, la Conference Call termina?

Dipende da come è configurata la sala audio. In fase di attivazione si può scegliere se far terminare automaticamente le conferenze quando l’Host riaggancia oppure quando riaggancia l’ultimo partecipante rimasto collegato.

Che succede se cade la linea di uno dei partecipanti?

Semplicemente il partecipante richiama il PoP (numero telefonico di accesso), digita il Codice e rientra in conferenza. A meno che la sala audio non sia stata bloccata dall’Host per un ulteriore livello di sicurezza. In questo caso il partecipante deve chiedere all’Host (ad esempio con un SMS) di riaprire la sala.

I partecipanti pagano per il servizio?

Questo è uno dei dubbi sulle Conference Call più ricorrenti. La risposta è no, i partecipanti non pagano. Il costo del servizio di Conference Call è a carico dell’intestatario della sala audio. I partecipanti pagano (eventualmente) solo il costo della chiamata al PoP secondo il piano tariffario del proprio gestore telefonico.

Perché il vostro servizio si paga mentre altri sono gratuiti?

Nelle riunioni telefoniche di lavoro ci si aspetta un servizio professionale, cioè di alta qualità, sicuro, affidabile e assistito da un operatore in caso di necessità. I nostri operatori, ad esempio, forniscono assistenza in Italiano e in Inglese. I servizi gratuiti non offrono queste garanzie. Ci sono anche altri importanti motivi per scegliere un servizio a pagamento. Inoltre, se le tue conferenze coinvolgono prevalentemente partecipanti italiani, scegliere un provider italiano ti offre ulteriori vantaggi.

Cosa è il VoIP?

Con l’acronimo VoIP (Voice over IP) si intende la possibilità di fare chiamate telefoniche per mezzo di un personal computer connesso ad Internet.

Quali sono i vantaggi dell’abbonamento ricaricabile rispetto a quello a consumo?

L’abbonamento a consumo viene fatturato mensilmente in base ai minuti di servizio utilizzati. Puoi ricevere quindi fino a 12 fatture in un anno (e conseguentemente fare 12 pagamenti). Con il ricaricabile sei tu a scegliere quando ricaricare il monte minuti a tua disposizione. Inoltre la tariffa al minuto è più conveniente. Con il ricaricabile ottieni quindi una semplificazione amministrativa ed un vantaggio economico.

La Conference Call va sempre prenotata?

No. Se hai un abbonamento a consumo o ricaricabile puoi organizzare le Conference Call quando vuoi senza dover acquistare il servizio di volta in volta.

Bisogna chiamare tutti lo stesso numero per collegarsi?

Anche questo è uno dei dubbi sulle Conference Call che vengono espressi più di frequente. La risposta è no, non occorre chiamare tutti lo stesso PoP (numero telefonico di accesso) per collegarsi. Chi si trova in Italia può chiamare indifferentemente uno dei PoP italiani. Chi è all’Estero dovrà chiamare il PoP del paese in cui si trova.

Se un paese estero non ha un PoP locale che numero bisogna chiamare?

Si può chiamare il PoP del paese più vicino, oppure il numero globale iNum  oppure collegarsi in VoIP da un personal computer.

Come è la qualità dell’audio?

Le chiamate vengono veicolate attraverso le linee gestite dai vari operatori telefonici (es. TIM, Wind, Vodafone) quindi la qualità dell’audio non dipende dal fornitore del servizio di Conference Call.

Le Conference Call sono sicure?

Si. Ci sono diversi gradi di sicurezza che l’Host può impostare per impedire accessi indesiderati alla Conference Call. Ad esempio: la possibilità di generare nuovi codici di accesso per ogni conferenza, l’apertura della sala audio solo quando si collega l’Host e la chiusura della sala audio quando tutti i partecipanti sono collegati.

Hai altri dubbi?

Se hai ancora dubbi sulle Conference Call, di qualsiasi tipo, chiama il nostro Servizio Clienti al numero 06 622 05 843 e un nostro esperto sarà a tua disposizione per qualsiasi chiarimento o approfondimento. Puoi anche consultare la nostra guida online.

Conference Cal