I vantaggi delle soluzioni di videoconferenza StarLeaf

Le soluzioni di videoconferenza StarLeaf integrano apparati hardware per le sale riunioni, desktop e dispositivi mobili. Tutti i prodotti e i servizi StarLeaf sono totalmente interoperabili: permettono cioè di collegarsi in videoconferenza con qualsiasi sistema H.323/SIP di altri produttori come Cisco, Polycom, Lifesize e anche con Skype for Business / Microsoft Lync.
Passiamo brevemente in rassegna i principali vantaggi di queste le soluzioni.

Le soluzioni di videoconferenza StarLeaf sono facili da utilizzare

Immagina di acquistare un telefono cellulare e di doverti rivolgere ad un tecnico per farlo funzionare. Sarebbe ridicolo, non è vero? Tuttavia, questo accade spesso per l’installazione dei sistemi di videoconferenza. Quantomeno per la configurazione, è necessario far intervenire i tecnici del reparto IT della propria azienda.

Le soluzioni di videoconferenza StarLeaf funzionano in modo molto semplice, proprio come un telefono cellulare. Prendi l’apparato, lo colleghi alla rete, inserisci un codice e la configurazione inizia immediatamente in modo automatico. A fare tutto il lavoro ci pensa il Cloud di StarLeaf.

Collegarsi in videoconferenza con chiunque senza avere un’infrastruttura costosa

Le soluzioni di videoconferenza dovrebbero consentire l’interoperabilità, cioè il collegamento con i sistemi di qualsiasi altro produttore. Tuttavia, per collegare sistemi di fornitori diversi, è spesso necessario acquistare apparati di infrastruttura specifici, come ad esempio i gateway. Non è sempre facile chiamare dalla propria azienda un sistema di videoconferenza attestato su un’altra rete privata.

Le soluzioni di videoconferenza StarLeaf, essendo basate interamente sul cloud, non richiedono alle aziende di installare infrastrutture costose. L’invito a partecipare ad una conferenza avviene attraverso una mail con le semplici istruzioni per registrarsi al portale StarLeaf e scaricare il software Breeze da cui rispondere all’invito con una chiamata immediata. Per l’ospite diventa indifferente utilizzare Skype For Business oppure un sistema di videoconferenza Avaya, Cisco, Lifesize, Polycom o altro.

Utilizzare un’infrastruttura cloud affidabile e sicura

Molti provider di servizi di videoconferenza non dispongono di una propria infrastruttura cloud ma utilizzano quelle di terze parti. A volte questo può creare problemi di affidabilità e sicurezza del servizio.

StarLeaf è proprietario e gestore di una rete globale, che è stato costruito da zero appositamente per la videoconferenza professionale in cloud. Questo consente a StarLeaf di ottenere il pieno controllo dell’infrastruttura e di adattarsi rapidamente alle esigenze del mercato e all’introduzione di innovazioni tecnologiche senza dipendere da terzi.

Licenze client illimitate

Aziende e professionisti ormai richiedono soluzioni di videoconferenza che non sono limitate alle sale riunioni. Oggi è necessario potersi collegare ovunque, in qualsiasi momento e con ogni dispositivo (pc, tablet e smartphone) attraverso un client software o un’app. Dato che potenzialmente gli utenti da invitare alle videoconferenze sono illimitati, sorge il problema di valutare il costo delle connessioni, delle licenze e degli eventuali aggiornamenti.

Con le soluzioni di videoconferenza StarLeaf non ci si deve preoccupare. Il client software Breeze è disponibile per chiunque senza alcun costo aggiuntivo. Ogni utente Breeze può fare chiamate point-to-point illimitate e videoconferenze “ad hoc” con più partecipanti e invitare ospiti esterni senza alcun costo aggiuntivo.

Gestione semplificata

Per la gestione dei servizi e degli apparati di videoconferenza è generalmente necessario rivolgersi a tecnici specializzati interni o esterni all’azienda.

Le soluzioni di videoconferenza StarLeaf non richiedono ha bisogno di supporto specialistico. Un portale di gestione fornisce agli amministratori il controllo completo sui sistemi di videoconferenza aziendali, non solo di marca StarLeaf ma anche di terze parti. Attraverso il portale è anche possibile distribuire il software Breeze agli utenti per e monitorarne l’utilizzo.

Protezione degli investimenti a lungo termine

Così come avviene per i computer, i tablet e gli smartphone, anche gli apparati di videoconferenza vengono prima o poi superati, in funzionalità e prestazioni, dalle versioni successive. I produttori prevedono contratti di manutenzione (in molti casi obbligatori almeno per il primo anno) per gli aggiornamenti del software degli apparati ma ovviamente questi contratti sono a pagamento. Inoltre gli aggiornamenti si devono installare manualmente ogni volta che vengono rilasciati.

Tutti gli endpoint StarLeaf che sono registrati nel cloud vengono aggiornati automaticamente appena le nuove versioni sono disponibili. Non sono richiesti contratti di manutenzione e azioni manuali, in quanto l’aggiornamento è compreso nella licenza di connessione degli apparati.


VUOI PROVARE GRATIS I NOSTRI SERVIZI DI VIDEOCONFERENZA IN CLOUD?
Se desideri conoscere la nostra offerta di servizi di videoconferenza in cloud ed effettuare una prova gratis e senza alcun impegno d’acquisto, compila il modulo di richiesta prova gratuita e sarai ricontattato al più presto.
2016-10-12T17:36:40+00:00