Una sala di videoconferenza oggi è economicamente alla portata di tutti. Anche una piccola impresa o uno studio professionale può disporre di una sala di videoconferenza con pochissima spesa. I semplici dispositivi che occorrono, una webcam e uno speakerphone, costano non più di 200 euro e si possono acquistare facilmente anche online.

In questo articolo ti spieghiamo come attrezzare la tua sala di videoconferenza facilmente, rapidamente e con pochissima spesa.

Prima di tutto il servizio

Dopo che avrai attrezzato la tua sala di videoconferenza non vorrai certo accontentarti di un servizio come Skype! Infatti i servizi gratuiti, come Skype, sono pensati per l’uso amatoriale e non offrono la qualità, l’affidabilità e la sicurezza di quelli professionali. Ad esempio, la fluidità delle immagini e la chiarezza dell’audio possono essere pesantemente compromesse da un collegamento Internet poco performante. Per quanto riguarda il prezzo, un servizio di videoconferenza professionale è molto economico grazie alla tecnologia cloud che offre l’uso di piattaforme condivise. Non vale quindi la pena correre il rischio di rovinare una videoconferenza di lavoro per risparmiare qualche euro.

Per le videoconferenze professionali ci vuole un servizio professionale. E oggi costa anche poco.

Altrimenti perché avere una sala di videoconferenza se poi le tue riunioni a distanza sono di scarsa qualità e poco affidabili? Con il nostro servizio di videoconferenza in cloud HDC VIDEO puoi svolgere videoconferenze di alta qualità con qualsiasi dispositivo: PC, tablet, smartphone, sistemi H.323/SIP e anche telefoni in solo audio. Potrai collegare la tua sala di videoconferenza con qualsiasi dispositivo venga utilizzato dai tuoi interlocutori remoti. Il servizio è disponibile online,  è di alta qualità, facile da usare e molto economico. Non devi registrare un account e puoi acquistare anche solo 1 ora di videoconferenza.

Con HDC VIDEO è tutto molto semplice:

  1. scegli la formula di servizio più adatta alle tue esigenze
  2. acquisti online
  3. in pochi minuti ricevi le credenziali via mail e sei pronto a fare la tua videoconferenza

Prima di acquistare, puoi provare gratis il servizio.

Se non conosci la videoconferenza in cloud e vuoi sapere come funziona, ti consigliamo di leggere la guida.

La sala di videoconferenza non è più un lusso da grandi aziende

Torniamo a come attrezzare la sala di videoconferenza. Fino a qualche anno fa, solo le grandi aziende potevano permettersi sale per la videoconferenza di gruppo, anche perché bisognava acquistare e installare un Codec. Cioè un apparato dedicato esclusivamente alla videoconferenza e piuttosto costoso. Anche oggi, l’installazione e l’uso di un Codec non sono operazioni sempre facili e intuitive. Se poi si voleva fare una multi-videoconferenza, cioè collegare più di due postazioni simultaneamente, occorreva acquistare anche un apparato MCU o una scheda da installare a bordo del Codec.

Oggi per fare una multi-videoconferenza non occorre acquistare apparati hardware perché il servizio MCU è disponibile direttamente su Internet.

Quali dispositivi occorrono oggi

Se nella tua sala riunioni hai già un display o un televisore, tutto quello che ti serve è:

  • un personal computer
  • una webcam
  • uno speakerphone

Webcam

La webcam deve essere HD 1080p, supportare lo zoom e possibilmente l’autofocus. La devi posizionare sopra o sotto il display, in posizione centrale, in modo che lo sguardo delle persone inquadrate s