Il Webcasting (o Video Streaming) cioè la trasmissione di un evento in diretta sul web, è un’ottimo strumento per acquisire nuovi clienti perché raggiunge il vasto pubblico della Rete in modo rapido, facile ed economico. Non è un caso che stia diventando sempre più importante nelle strategie di marketing e comunicazione delle aziende. 

Stai cercando nuovi clienti per i tuoi prodotti o servizi?
Scopri come farlo con il Webcasting!

Il video è più coinvolgente 

Quando pensi di acquistare un prodotto, preferisci una dimostrazione pratica oppure una brochure? Ti piace di più leggere una scheda tecnica o vedere una persona che ti spiega come funziona? Trovi più rapido ricevere informazioni via mail oppure avere risposte in tempo reale?

Un Webcast è molto più coinvolgente per il tuo pubblico e ti permette di interagire in tempo reale.

Per quali eventi è adatto il Webcasting

Un Webcast è perfetto sia per una presentazione marketing/commerciale, sia per trasmettere in diretta grandi eventi.

Le presentazioni possono riguardare, ad esempio:

I grandi eventi sono quelli con il pubblico in sala, ad esempio:

  • Convegni
  • Congressi
  • Seminari
  • Assemblee

Per le presentazioni non devi acquistare nessun apparato e nessun software. Puoi fare tutto da solo, direttamente dal tuo computer, attraverso un servizio online di Videoconferenza con capacità di Streaming e Registrazione. Il costo è trascurabile, solo pochi euro per il servizio online.

Per i grandi eventi occorre un service che si occupi della parte tecnica della trasmissione, dalle riprese in sala allo streaming su larga scala. Il costo dipende dalle risorse tecniche necessarie e dal tempo per cui si devono utilizzare.

Come acquisire nuovi clienti con una presentazione in Webcasting

Immagina di voler lanciare un nuovo prodotto sul mercato. Una campagna pubblicitaria sui media tradizionali come tv, radio o stampa, ti costerebbe una fortuna. Inoltre non puoi sapere chi la vedrà e quanto piacerà. Dovrai aspettare i dati di vendita per scoprirlo, quando ormai i soldi per la campagna li hai già spesi.

Con un Webcast, invece, ti basterà una presentazione ben fatta per acquisire subito nuovi clienti attraverso Internet.

Un Webcast ti offre questi vantaggi:

  • Spendere pochissimo
  • Raggiungere un gran numero di potenziali clienti
  • Acquisire utili informazioni sul tuo pubblico
  • Interagire in tempo reale con il tuo pubblico
  • Misurare i risultati della tua azione promozionale

Un Webcast costa pochissimo e ti offre grandi opportunità.
Perché non provare?

Ecco le 5 cose che ti servono per fare una buona presentazione in Webcasting:

  • Una lista di potenziali clienti
  • Una pagina di registrazione sul tuo sito web
  • Alcune slide per illustrare il prodotto
  • Un servizio online di Videoconferenza con Streaming e Recording
  • Un canale YouTube

La lista di potenziali clienti

Se non hai già una lista di persone da invitare al tuo Webcast, dovrai innanzi tutto costruirla. Puoi creare un annuncio e pubblicarlo su Google o sui social network. Avrai il pieno controllo dei costi perché sarai sempre tu a decidere quanto investire e per quanto tempo. Possono bastare anche pochi euro al giorno per pochi giorni. Potrai selezionare il pubblico a cui mostrare l’annuncio e misurare quanti click hai ottenuto.

La pagina web

Questa pagina, che pubblicherai sul tuo sito web, serve a descrivere l’evento e a far compilare la scheda di registrazione con le informazioni che ti interessa acquisire: Nome, Cognome, Azienda, Mail, etc. Se costruisci la tua lista tramite un annuncio sponsorizzato userai questa pagina come Landing Page. Se invece hai già una lista di nominativi, ti basterà mandare una mail di invito con una breve introduzione all’evento e il link alla pagina di registrazione.

La scheda di registrazione ti dà due vantaggi importanti:

  • Conoscere il numero di partecipanti al tuo Webcast
  • Acquisire preziose informazioni sul tuo pubblico

Successivamente, nella pagina potrai inserire la registrazione dell’evento per chi non ha potuto assistere in diretta. Non dimenticarti di inserire i pulsanti di condivisione sui social network come Facebook, I